Chiusura dell’estate…

30/08/2004

Facendo un piccolo resoconto di queste vacanze posso concludere che per il mio fisico non è stata un’ottima vacanza:

– mi hanno staccato un neo che ha sanguinato per ore;

– mi son trovata dei lividi viola sulle ginocchia e sul fondo schiena, dopo la festa di ferragosto (spiegazione sotto…);

– (..ferragosto…) probabilmente avevo bevuto troppo, dato che mi sono alzata alle 15.00 con un mal di testa allucinante e alle 16.00 ero in spiaggia in un angolo a “tentare” di rimettere (…è più fine come termine…);

– un giorno passeggio in tranquillità per il paese e non mi accorgo di una specie di vite gigante che esce dall’asfalto, e ovviamente…inciampo… non cado (evitando così la figura….) ma mi sfascio l’indice del piede sinistro che inizia a sanguinare;

– una sera penso: “ma Uaz, acciderboli, prova a vestirti in modo più elegante..” e invece delle solite infradito, metto un bel paio di ciabattine…risultato: le ciabattine mi hanno scorticato i piedi…;

– per concludere, un mio amico ha pensato bene di far cadere una bottiglietta di birra di fianco al mio piede destro… ovviamente i vetri non mi hanno evitato per pietà… così sabato sera mi son trovata su una panchina del paese con un taglio largo tipo 5mm ma profondo 20cm, sanguinando da paura, medicata da un argentino un po’ fuori e circondata da tutti gli amici italiani e argentini;

…a parte tutte queste sfighe, la vacanza si è rivelata come sempre bellissima!

Sicuramente non potrò mai dimenticarmi di tutti gli amici argentini, anche se le possibilità di rivederci sono quasi azzerate!

Per concludere la nostra estate, ieri sera siamo tutti andati al Beach Party di fine estate… E’ stato bellissimo salutare questa estate tanto strana e breve, tutti insieme…Novellara e Brenzone insieme!

E in questa serata così bella…non ho potuto fare a meno di pensare a te Paolo… Quando hanno messo su “Urlando contro il cielo” e hanno gridato “Questa è dedicata a Paolo, colui che ha inventato questa festa…”, io non ho potuto fare a meno di versare una lacrima per te… Ho guardato verso il cielo, sperando che tu potessi vedermi e ho urlato… Proprio come diceva la canzone… Son sicura che tu ci hai sentiti… L’unica cosa che mi fa star male, è che 3/4 delle gente presente alla festa non sa nemmeno chi sei TU!!! Non sa cosa hai significato veramente…

Boh!

Ciao Estate 2004…
GRAZIE

blog12.jpg

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...