Tommy Vee & Co: cronaca di una nottata da leoni

15/11/2004

Venerdì notte.
11 donezelle ritrovate per una super serata in onore della nostra futura sposa.
Noleggio Pullman con autista, detto CLAUDIO… 🙂 (troppo un idolo!!!)
Arriviamo in centro a Desenzano (sul Lago di Garda per chi no lo sapesse), e subito cominciamo a fare del casino avanti e indietro: in fondo 11 donne dotate di tacchi e tutte in gruppo si notano.
Agganciamo e veniamo agganciate da una miriade di gruppi di “giovani piacenti”, e ridiamo come delle pazze. Dopo qualche Mojito, saliamo sul pulmino e partiamo…
DESTINAZIONE: Fura!
Ma… arrivate là davanti il padrone in preda ad un collasso, ci avverte che il locale è allagato, quindi siamo tutti ospiti del…. (RULLO DI TAMBURI….)….. Mazooooooommmmmmmm! Il MAZOOM! A me tira un collasso e grido: “Noooooo, vi prego, pietà… andiamo al Dehor…”…
Ma il propietario insiste: “…guardate che siete mie ospiti, e poi stasera c’è anche Tommy Vee!”
Io________________________________MORTA.
E comincio ad imprecare contro il mondo: “noooo!!! Tommy Vee no… Non lo reggo…. aiuto, vi prego, no… pietà delle amiche…” ecc…ma NULLA.
Partenza e arrivo al MAZOOM.

Entriamo. Già in fila noto gente poco piacente: classici tutti vestiti uguali, pettinati uguali, mezzi finocchi perchè se non hai l’ultima gonna di D&G ti guardano male (ah oh… sei un uomo…!!! W la gnocca, ricordi???)

Entriamo..e WOWOWWWWW!!!
Una sfilata di trans, cocainomani, ecc…. e io penso : “Mi sento quasi a casa, seeeeeeeee….”

Mi butto in pista, tanto ho pagato e mi conviene divertirmi…
Ma mentre ballavo non potevo far altro che guardarmi intorno…e rimanere sconvolta/delusa dallo scenario che c’era intorno a me: si vedeva i classici belli e figli di papà, con i tavoli vip in cui sostava anche il vocalist, tirato di coca fino all’osso che incitava un inequivocabile TRANS dall’altra parte della pista che ballava semi nudo con un cappello modello RUSSO di pelo di marmotta con coda.
Poi, c’erano le cubiste sotto a questo tavolo vip, capitanato dal vocalist, belle ragazze veramente, peccato che erano state tirate su direttamente dalla Statale 63, che collega il Lago a Bussolengo: infatti, un buttafuori, le ha richiamate e ha indicato loro un tavolo dove andare ad accomodarsi; al tavolo c’era un signore sicuramente poco piacente, più rotondo che alto, sulla 50ina e con la faccia da maniaco sessuale, che le aspettava, per offrirgli dell’ottimo champagne, servito e decantato dal cameriere in ottimi calici di cristallo (….in discoteca!!????!!!)(…mah!).
E poi… in pista… la giungla! Ragazzi, alcuni che quando io andavo ad ascoltare per le prime volte Coccoluto o Joe T. Vanelli, loro tiravano ancora il latte dalle tetta della mamma, tutti uguali… Tutti dei CAPRONI, vestiti e pettinati uguali, con le braghe di RICH, le magliette con le stampe, le pettinate tutte uguali e tutti con la faccia da fatti… C’era chi lo faceva apposta e chi veramente si era calato mille gomme: infatti ho beccato poi una ragazza andare a chiedere in giro delle gommme! Una bella e raffinata ragazza! Sinceramente pensavo che 2004, dei messi così da porco non ce ne fossero più… ma AMEN.
Tutto prosegue uguale fino a che…arriva lui…anzi LUI….
TOMMY VEE……..
La discoteca diventa un casino… tutti si fiondano sotto la consolle… e lui da inizio alle danze….
Musicalmente devo dire…che il nostro amico Tommy se la cava abbastanza bene…ma ragazzi………aiutoooooo! Questo è rimasto tipo un’ora a mettere su dei dischi, non ha aperto bocca e l’unica cosa che riusciva a fare era mettersi la sigaretta in bocca e cercare di incitare la massa con il braccio sollevato: PENA.
La musica era addirittura assordante… mi fischiano ancora oggi le orecchie (…e detto da me che in disocteca ci ho lavorato per una vita…vuol dire che era veramente troppo alta).

MORALE: mi chiedo… ma tutta questa gente, che si diverte a ballare musica assordante, ingoiare schifezze, sniffare polvere, vestirsi tutti uguali senza personalità, guardare solo le ragazze/i con i vestiti uguali ai loro (quindi escludere a priori qualsiasi caratteristica caratteriale), ma questa gente dove andrà a finire?

blog7.jpg

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...