E’ uno sguardo.

* MUORE SOLO UN’AMORE CHE SMETTE DI ESSERE SOGNATO.
[Pedro Salinas]

Venerdì sera si parlava di quanto – al giorno d’oggi – essere single in cerca possa essere veramente difficile.
Ci sono uomini spaventati ovunque.
Li vedi – negli occhi – che hanno paura.
Paura che tu possa incastrarli. Che tu possa volere di più. Che tu.
Se ci pensate, non c’è più, veramente, la libertà nel corteggiamento.
Capitemi.
Si devono sempre seguire certe regole base come :

– non mandare mai un sms prima di due giorno dopo il vostro appuntamento, altrimenti pensa che gli stai troppo addosso.

– usare solo verbi al presente. Evitare scrupolosamente ogni riferimento al futuro (compreso “tra 5 minuti ti va un caffè?”)

– se lo incontri in una disocteca / locale, evitalo e tiratela o comunque aspetta che sia lui a fare il primo passo.

Ecc…

Ma lo stesso discorso vale anche per gli uomini.

Il problema è questo.
Tutti si fanno dei castelli in aria. Delle regole mai scritte.
E tutto per paura di poter sembrare patetici.

Ma chi è più patetico di chi non vive quello che sente per paura delle reazioni degli altri?

Che c’è di male a dire ad una persona “MI PIACI, si tu mi piaci” senza la necessità di esserne innamorati follemente e senza la pretesa di fare un figlio domani?

Niente direte.
Eppure non è così.

Non ho mai incontrato una persona che mi abbia detto – guardandomi negli occhi – MI PIACI [anche se c’è la possibilità che io non ti piaccia].

Mai successo.
E pure sarebbe meno pirla di tante persone che vedo tutti i giorni…

Tratto da “Il giorno in più“:

ma tu.. allora cosa vorresti trovare in un uomo?

Ma che ne so.. vorrei un uomo con cui star bene. Un uomo seduto al mio fianco quando sono al cinema o al ristorante o su un pullman. Vorrei incontrare una persona con la quale condividere delle prospettive. Non voglio dire matrimonio, figli eccetera. Ma nemmeno uno di quegli uomini che si spaventano quando chiedi una cosa più ontana di due giorni. Una volta, a giugno, ho chiesto a uno con cui stavo cosa avremmo fatto ad agosto in vacanza Si è agitato così tanto che per due giorni ha perso l’uso della parola e poi ha iniziato a dirmi che mi doveva parlare e che forse ad agosto gli avrebbe fatto piacere restare da solo. Non cerco una famiglia, ma nemmeno una persona con cui non riesco a progettare una vacanza perchè gli vengono le ansie.

MI SONO ROTTA DEGLI UOMINI BAMBINI. VORREI UNO CHE MI PIACE, E VORREI POTERGLIELO DIRE SENZA CHE SI SPAVENTI, SENZA CHE  MI FACCIA SENTIRE CHE GLI STO TROPPO ADDOSSO.
VORREI UN UOMO CHE CON LA STESSA SERENITA’ MI CERCHI QUANDO NON LO CERCO IO.

E poi soprattutto vorrei un UOMO CHE C’E’… io so cosa intendo anche se non riesco a spiegarlo. un uomo che c’è. E’ uno sguardo. Uno sguardo dietro a tutto. E’ un modo di gurardarti in silenzio che significa per me tutto.

Significa che c’è.

Annunci

15 pensieri su “E’ uno sguardo.

  1. campanellino ha detto:

    Completamente d’accordo. COMPLETAMENTE. Nessuno si vive più le emozioni, stan diventando tutti calcolatrici: se dico questo cosa dice? e se non glielo dico? cosa pensa? se..se…se…se…
    e che palle!
    Io sono felice perchè, al contrario, sono LIBERA di dire tutto quello che mi pare e piace!

  2. gio_moloko ha detto:

    ciao uaz,
    Non è così semplice la questione.
    Io, ad esempio, ho detto spesso mi piaci ma, purtroppo, in molti casi questo ha portato la persona a cui ho rivolto questa semplice frase ad allontanarsi da me.
    Come se quel mi piaci sottointendesse la volontà di andare oltre la semplice amicizia e questo mi ha portato ad essere più cauto nell’esprimere questo sentimento che con l’amore e l’amicizia non c’entra assolutamente nulla.
    Però quando proprio non posso farne a meno lo dico e se non ho la possibilità di farlo a quattrocchi MAGARI MANDO UNA MAIL.
    buona giornata uaz

    un abbraccio
    gio

    ps: fai attenzione che mi sto esercitando a fare le bolle di sapone e potrei stupirti con nbumeri d’alta classe.
    pps: certo che puoi iscriverti alla gara di salsicce e birra ma troverai in me, elm ed alivagni tre ossi duri da battere
    ppps: speravo che volessi partecipare anche a miss cappotto bagnato.

  3. @lbe ha detto:

    L’ultima persona che mi è piaciuta, mi piaceva anche perchè mi diceva
    “te l’ho mai detto che mi piaci?”.

    Signorina Borsa lei non conosce bene le corrette regole della scrittura, troppe ripetizioni!!! Huf!

    cmq, sta di fatto che mentre io mi scioglievo, lui se l’è data!
    da …”ho paura che tu possa tornare a Milano”
    a … “Risponde la segreteria telefonica del numero…”

    allora…uno…che deve fà? Se spara???

    fortuna vuole che io sia un’inguaribile FATALISTA!!!

    Santo Fabio intercedi per noi! AMEN!

    ps: eccoti il caffè e i muffin caldi. Ti aspetto sul divano del Moloko, così parliamo un pò di sti argomenti fracassacervello!!! BACI

    psimportantissimo: TU MI PIACI!!! 🙂

  4. hydeparkcorner ha detto:

    Uass!
    Una sigarettinadopocaffè intanto che ci spaparanziamo davanti al pc a guardare “la leggenda del pianista sull’oceano?”

  5. InsanaMente ha detto:

    Sono la prima che si trattiene e che si spaventa. Ho uno strato di ghiaccio attorno al cuore da far sciogliere.. e non è così facile come sembra.
    A parte questo piccolo dettaglio :|.. hai completamente ragione.
    Ciauuuu

  6. CHIARA ha detto:

    IO C’ERO UAZ!!!! E CHE CAZZO GLI UOMINI, SONO CODARDI E PIGRI… E NON CAPISCONO MAI QUELLO CHE GLI VIENE DETTO, LEGGONO SEMPRE TRA LE RIGHE… SI, SE CE LA POSSONO FARE!! A VOLTE NON T’ASCOLTANO O FANNO FINTA DI NULLA…
    PER FORTUNA NON TUTTI SONO UGUALI!!!
    UN BACIO

  7. hydeparkcorner ha detto:

    Buongiorno Colleghina,
    oggi mi sento un po’ priva di sogni.
    C’è bisogno che mi faccia venire qualche idea.
    Ti lascio un etto di biscottini integrali e tisana frutti-di-bosco per un leggero inizio di giornata.
    Bacetti cari cari

  8. @lbe ha detto:

    Qui piove ormai da una settimana e io sono uggiosa!
    La giornata ideale per piumone, musica, stuzzichini e amooooooooooore! 😛

    W LE PALLE DI PIAZZA DI SPAGNA!!!
    bacione tesssssssssora! @lbe

  9. hydeparkcorner ha detto:

    Eh, cara Uassina, anche io facevo così. Pronta col dito su rec. Avevo cassette piene di canzoni e spezzoni di pubblicità.
    P.S. Bella la frase di salinas, perciò devo supporre che il mio sia finalmente morto. Il chè non è poi così male, devo dire.
    Buon uichend cara.

  10. wood ha detto:

    cia uazzi io concordo sconcordo …
    l’amore non è eterno, a volte basta volersi bene, ma tanto!
    Gli uomini?? tutti MAMMONI qua a Torino!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...