L’inevitabilità delle cose.

Esattamente, non so nemmeno per chi scrivo visto che tutti i miei amici ‘blogger’ sono spariti. Forse –forse– scrivo per me. Solo per me.

Ci sono -certe- regole non scritte alle quali non ti puoi sottrarre.
Come che dopo una grande storia, uno non ha voglia di innamorarsi. Oppure che se uno ha fatto soffrire, poi sicuramente gli torna indietro tutto. O che dopo tanti anni di fidanzamento, è meglio rimanere single per un po’ per ritrovarsi.

Puttanate.

Puttanate perchè mentre stiamo a scervellarci su queste cose, la vita va. Va avanti. E ci lasciamo sfuggire grandi occasioni. Occasioni per essere felici.

Ma il problema è che da queste teorie del cazzo, pur volendo, non puoi sottrarti… perchè se non sei tu, sono gli altri a decidere per te.

Io sono convinta di dover soffrire un po’ per quello che ho fatto -che poi Dio solo sa cosa ho fatto di così male- ma non pensavo così tanto. Non pensavo veramente di poter provare tutto quello che sto provando.

Ed ho una paura fottuta di schiantarmi.
Perchè gli altri hanno già deciso che dovrà succedere.

Annunci

2 pensieri su “L’inevitabilità delle cose.

  1. InsanaMente ha detto:

    Non è mica vero che i tuoi amici bloggher sono spariti.. eccomi qui!
    Io leggo sempre, ma non sempre commento.. tutto qui.
    La regola che sento più spesso è “l’amore, quando meno te lo aspetti arriva”.. che sarà pure vera ‘sta frase.. ma ti assicuro che in 25 anni raramente ho aspettato l’amore ma ad ogni modo non è mai arrivato.. bah! Nel frattempo, tra alti e bassi, io continuo a vivere.. vivere alla grande oltretutto. 🙂
    Ciao bellessa..muà

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...