Qualcosa che non c’è.

Tutto questo tempo a chiedermi cos’è che non mi lascia in pace… Tutti questi anni a chiedermi se vado veramente bene così come sono. Così.
Così un giorno ho scritto sul quaderno “Io farò sognare il mondo con la musica” non molto tempo dopo quando mi bastava fare un salto per raggiungere la felicità e la verità è che ho aspettato a lungo qualcosa che non c’è invece di guardare il sole sorgere.

Ho finito di dipingere la mia cucina-sala di giallo.
Voglio entrare e sprizzare automaticamente di gioia alla vista di così tanto giallo. E poi voglio appiccicare foto di sorrisi. Quelli dei miei amici. Anzi mi comprerò una Polaroid e farò la foto a tutte le persone che verranno a trovarmi e le metterò sulla mia bacheca di sughero. Che poi, siccome così grande non c’era, ne ho dovute prendere 3. Ma fa lo stesso.
E poi voglio appiccicare la panoramica di Porto fatta da casa del Pasta-Sara-Nadia, così tutte le mattine mentre farò colazione, proverò a chiudere gli occhi un secondo ed immaginare anche di sentire il puzzo-profumo di pesce di Lago e il tintennio degli alberi delle barche a vela.
Ahhhh, home sweet home.
E poi voglio comprarmi una chitarra classica che alla sera, se non so che fare, prova a strimpellare. E vorrei anche comprare qualche vecchio disco al mercatino per metterli in quadro, tipo “Figli delle stelle” di Alan Sorrenti, “La donna cannone” di De Gregori, ecc…

Insomma. Sono carica. Veramente carica.

E poi voglio ri-iniziare a scrivere. Si si. Nella mia stanza semi al buio. Scrivere. E magari vedere finalmente le mie parole prendere forma e diventare testi. Pagine. E poi forse finalmente un libro. E a volte canzoni.

E un giorno di questi poi potrei anche ri-iniziare ad amare, perchè l’amore è ovunque, è vero… ma non tutto è uguale. Ed è vero che non tutti gli amori hanno la stessa forma… però si -ecco- vorrei anche ri-iniziare ad amare.

Ah, vorrei anche poi, scrivere un post-it volante sulla bacheca del Moloko Bar:

“Si avvisano tutti gli abitanti di sesso maschile del pianeta Terra, che l’amore ai tempi di Facebook è sicuramente più semplice ma questo non significa che vi basta un sms per pretendere il sacro frutto proibito donatoci dal signore a noi ragazzine. E soprattutto non vi da il diritto di incazzarvi se non ci stiamo.”

[Note personali dell’autore: gli uomini hanno sempre e solo voluto quello, ma almeno un tempo c’era un po’ di corteggiamento anche per quello. Adesso è tutto un “me la dai?” – “si” – 1 a 1 = X – “me la dai?” – “no” – 0 a 1 = 5 contro 1. Che tristezza.]

E se c’è un segreto
E’ fare tutto come
Se vedessi solo il sole.

Annunci

3 pensieri su “Qualcosa che non c’è.

  1. Ami ha detto:

    Devo essere proprio antico io!!!
    Ancora mi piace il corteggiamento e sono solito dare la destra alle donne ed aprire la portiera della macchina!
    Baci baci baci :-***

  2. Alivagni ha detto:

    non hai idea di quanta neve abbia mangiato….
    il 2008 per me è stato l’anno dei cambiamenti.

    1 Mi sono sposato
    2 Ho cambiato strumento musicale
    3 Ho cambiato ditta

    Non ho cambiato BAR, ma quello sembra chiuso per restauro da un po’….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...