Any given sunday.

Si vince o si perde, resta da vedere se si vince o si perde da uomini.

[Ogni maledetta domenica]

Ora -ditemi- se voi foste me, la Uaz, cosa fareste?
Cosa fareste dopo aver giocato la vostra prima partita da portiere e aver incassato ben 11 goal!?!??
Che nel calcio femminile non è così raro.
Ma 11 goal fanno male.
Fanno male anche se tutti sanno che sono solo 2 mesi che cerco di imparare il mio ruolo. E che sicuramente non dovevo essere lì. Ma la sfiga, che ci vede sempre benissimo, ha voluto che non ci fossero altre scelte.
Cosa fareste voi?
Dopo cotanta umiliazione subita su un campo targato 42017, come me, cosa fareste voi?
Prendereste quella bellissima borsa blu firmata “Novellara Sportiva“, la giacca nuova, cosegnata proprio ieri [prima della partita, of course], le tute varie e li riportereste al mittente con tanto di dedica “scusate per il tempo perso”?
Perchè 11 goal fanno male.
Fanno male in mezzo a quel quadrato con gli occhi puntati.
Fanno male sui commenti della tribuna.
Fanno male sulle lacrime di chi ha dato TUTTO e tu vorresti che il tuo tutto sia almeno 1/4 del loro.
Fanno male come le pacche sulle spalle delle compagne e i loro “stai tranquilla“.
Fanno male quando sei sola tra quei pali e senti il respiro come se avessi corso per 90 minuti. Mentre invece è solo ansia.
Fanno male come le lacrime sul fischio di fine partita. Per lasciare su quel cazzo di campo la tensione. Almeno qualche etto.

Credetemi, 11 goal fanno male.

Però forse non del tutto.
Sto malissimo. E questo significa che ci credo tantissimo. E non lo credevo.
E poi non vedo l’ora che sia martedì per potermi allenare.
E migliorare.
E sinceramente, non ho mai sentito così tanta solidarietà e squadra come ieri. E adesso sono ancora più motivata. Perchè voglio migliorare per loro. Per la squadra.

Voglio arrivare a poterci ridere sopra.
Ridere sopra a questa maledetta domenica.

Anche se è ancora presto.

Quindi, voi cosa fareste?
Seguireste il vostro istinto e continuereste, oppure fareste la cosa più umanamente sensata, e … mollereste tutto?

Certo che, dopo la figura fatta ieri, la mia solia del pudore si è abbassata. Incredibilmente.
Se non odiassi tutti gli uomini e non fossi in sciopero dai tuffi nel vuoto, potrei anche pensare di tirare fuori la faccia tosta per dichiararmi.
Potrei. …magari con segno.

Annunci

7 pensieri su “Any given sunday.

  1. micchan ha detto:

    secondo me sei già stata coraggiosissima a partecipare ad una partita dopo soli 2 mesi di allenamenti… condsiderando che partivi da zero!!!! io faccio la baby-sitter da 2 ANNI a un baskettaro/calciatore di 8 anni…. .. e continua a ridermi in faccia xkè continua a usare i soliti trucchetti x distrarmi e farmi goal!!!

    hai appena iniziato! non puoi mollare sbito al primo ostacolo..penso non sia da te! eppoi credo che ne sentiresti la macanza, sia del calcio ma sopratutto della squadra…e questo ti roderebbe di più di 11 maledettissimi goal 🙂

    CORAGGIO Sù!!!

  2. @lbe ha detto:

    Io penserei che 11 gol sono ancora pochi per una che si allena da 2 mesi e che domenica prossima saranno 10, poi 9, poi 8…e così via.
    E poi penserei che se l’allenatore mi fa giocare è perchè ha fiducia in me e questo fa già bene, tanto.
    E poi, più di ogni altra cosa, penserei che il concetto di squadra che senti dentro in quei momenti lì è così bello, così forte, così vero che chiccazzosenefregadegli11goalsssssspresi!

    ps: e te lo dice una che dopo 12 anni di sport di squadra non riesce a concepire nessun altro sport, se non 4 vasche in piscina per mettere a mollo i troppi pensieri.

    ps2:E poi penserei di chiederti quali sono i vostri colori sociali che a gennaio io e la Michy veniamo con lo striscione a tifare Uaz&socie!

    TVB

  3. Ami ha detto:

    Arrenderti?
    Non è da te!
    Vedrai che la prossima partita andrà molto meglio e poi 2 mesi sono davvero pochi e sei stata fin troppo coraggiosa a giocare in porta. Persevera!
    Domenica prossima mi concentro e faccio il tifo a distanza insieme ad Erika e Mattia.
    Sei sempre la nostra SUPERUAZ!

  4. Bu ha detto:

    Mollare mai, eh! Davvero!
    Se ci credi vai avanti, che oggi sono 11 goal, domani nonostate ti sia allenata magari saranno ancora lo stesso 11, ma il bello è sbatterci la testa contro e riuscire, un giorno.

    In bocca al lupo!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...