Sono qui per trovare un riflesso.

E’ un po’ come quando, ad allenamento, salto la corda invece degli ostacoli perchè ho paura di slogarmi ancora la caviglia.

Esattamente così.

Ho paura di conoscere qualcuno.
Trovarlo interessante.
Sognarci sopra castelli e prati verdi.
E poi dover sbattere la faccia contro al muro, ancora.

Una frase. Un gesto. Un comportamento. Un abitudine. Un passato.
E tutto mi scade.
Tutto si disfa.
Come sabbia tra le mani.

Prima c’è.
E quando stringi, ti ritrovi con un niente tra le mani.

E’ stupido. Lo so.
Sia come comportamento che come pensiero.
Ma è inconscio.
E’ solo paura di farsi ancora male.

Come non saltare.
Appunto.
Come vivere a metà.
Appunto.

Annunci

4 pensieri su “Sono qui per trovare un riflesso.

  1. micchan ha detto:

    mmm…però è anche vero che “chi non risca non rosica”….magari val la pena di provare a lasciarsi andare, magari è quello giusto e te lo fai scapapre da sotto il naso… secondo me hai tantissime carte da giocare, non temere 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...